Progetto #SmartAgriHubs per la trasformazione digitale nel settore agricolo

agri smart 19

Coldiretti collabora all’indagine condotta nell’ambito del progetto #SmartAgriHubs, che mira ad accelerare la trasformazione digitale del settore agroalimentare europeo. 
Obiettivo dell'iniziativa è definire le azioni più adatte a tale trasformazione.

Su questo sito 
 trovi il link per poter partecipare all'indagine
La scadenza per dare il proprio contributo è il 22 marzo
 
 

Ricerca del lavoro - In arrivo Google Hire

hire 19
Dopo il lancio in via sperimentale nel 2017 negli Stati Uniti, Google Hire è adesso ufficialmente disponibile anche in Canada e in Gran Bretagna. Lo strumento del colosso informatico di Mountain View ha fatto ufficialmente il suo ingresso nella galassia del recruiting online: l’applicazione ha, infatti, lo scopo di ottimizzare il processo di ricerca e selezione del personale utilizzando l’intelligenza artificiale per rendere il lavoro di chi opera nel settore delle Risorse Umane più rapido e semplice.
Puntando tutto sulla logica dell’efficienza delle attività amministrative, i vantaggi più rilevanti offerti da Google Hire alle aziende che lo utilizzano si traducono nella possibilità di trovare i talenti migliori nel modo più veloce e collaborativo possibile.
•Google Hire è aperto a tutti gli utenti della G Suite di Google, pertanto, si integra con le altre funzionalità attive per i clienti business, tra cui Gmail, Drive, Google Calendar, Documenti e Fogli. In sintesi, i datori di lavoro hanno tutto ciò che serve per lavorare in unico pacchetto che funziona su computer, telefono o tablet: l’obiettivo dichiarato è, dunque, quello di semplificare la selezione di nuovo personale e gestire l’intero processo di assunzione, dalla preparazione e gestione dei colloqui alla comunicazione con i candidati, all’interno di un unico flusso di lavoro presente nella G Suite.
•Ad esempio, i selezionatori possono contattare i candidati tramite Gmail, il quale si sincronizzerà in automatico con Hire. Stessa cosa può avvenire per la schedulazione e la pianificazione delle interviste, che possono essere organizzate con l’aggiornamento automatico di Google Calendar. I dati e le informazioni sui candidati possono essere esportati in formato Excel; anche Google Voice può essere utilizzato per chiamare i candidati e tenere traccia delle conversazioni. Inoltre, la ricerca di nuovi candidati è supportata dalle funzionalità di Google Search e del machine learning. Il tutto con un evidente risparmio di tempo e di risorse finanziarie.
•Possibilità di pubblicare offerte di lavoro su più piattaforme “catturando” e tracciando i profili dei candidati potenzialmente idonei, i quali vengono gestiti della G Suite per tutto il processo di selezione.

Fonte: Cliclavoro di Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 

Borse di studio EF per corsi di inglese all'estero

ef 19 19

Con l’opportunità proposta da EF Education First -organizzazione per la formazione internazionale specializzata in programmi di vacanze studio, scambi culturali e soggiorni linguistici- non ci sono barriere che tengano per la formazione e l’istruzione.
EF lancia una Borsa di Studio per promuovere l’educazione ed aiutare gli studenti universitari italiani con una disabilità ad apprendere una lingua straniera all’estero.
L’iniziativa è rivolta a tutti gli studenti che frequentano un’università italiana e che presentano una disabilità di qualsiasi tipo: l’essenziale è sapere che la disabilità non è una debolezza o un ostacolo per il raggiungimento dei propri sogni.
La borsa di studio prevede una copertura di 2000 euro e servirà a seguire un corso di lingue EF in uno dei campus EF internazionali. Si potrà scegliere fra 9 lingue complessivamente in più di 50 destinazioni in tutto il mondo.
Per partecipare alle selezioni è necessario che lo studente invii un video all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Il video deve illustrare le motivazioni alla base della richiesta e le ragioni che giustificherebbero la assegnazione al richiedente, indicando quali motivi lo rendono idoneo, più di altri, a prendere parte all’esperienza all’estero. Un team di esperti internazionali EF valuterà ogni video ricevuto e selezionerà la persona che riceverà la borsa di studio.
É possibile presentare le domande fino al 31 marzo 2019.

Online il portale pubblico con tutti gli incentivi per le imprese

Il portale www.incentivi.gov.it raccoglie oltre 60 misure di agevolazione rivolte ad aziende, lavoratori e a chi intende avviare una nuova attività, per varie tipologie di investimento, quali l’avvio di una nuova impresa, investimenti in innovazione, in macchinari, impianti e software, in formazione, ricerca e sviluppo, l’internazionalizzazione, le nuove assunzioni fino ad arrivare ai diversi sgravi fiscali.

La ricerca può essere effettuata per parole chiave oppure in base a 14 aree tematiche: tutte le imprese, startup d’impresa, PMI, imprese del settore energetico, aerospazio, imprese e cooperative sociali, imprese sequestrate o confiscate, confidi, camere di commercio, radio e TV, autotrasportatori, datori di lavoro privati ed enti formativi accreditati, cittadini.

Sul portale è possibile conoscere anche tutti gli incentivi all’assunzione attualmente disponibili, dai disabili alle donne, dagli under 35 agli over 50, fino ad arrivare alle più recenti agevolazioni per i giovani eccellenti.

In una seconda fase del progetto, ad aprile, il sito sarà dotato di un sistema di intelligenza artificiale che, tramite un assistente virtuale (chatbot), sarà in grado di rispondere a domande specifiche degli imprenditori, fornendo risposte adeguate alle loro esigenze e non subordinate alla conoscenza di una specifica norma. In seguito, sarà implementata una funzione che consentirà non solo di ottenere informazioni sugli incentivi ma anche di poter seguire lo stato della propria pratica.

Finanziamento progetti che favoriscono il ricambio generazionale in agricoltura

ismea logo 19

L'obiettivo della misura è quello di favorire il ricambio generazionale in agricoltura e l'ampliamento di aziende agricole esistenti.
ISMEA finanzia la realizzazione di progetti di sviluppo o consolidamento nei settori della produzione agricola, della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e della diversificazione del reddito agricolo.
 
A chi si rivolge: micro, piccole e medie imprese agricole organizzate sotto forma di ditta individuale o di società, composte da giovani di età compresa tra i 18 e i 40 anni non compiuti, con i seguenti requisiti: -subentro: imprese agricole regolarmente costituite da non più di 6 mesi con sede operativa sul territorio nazionale, con azienda cedente attiva da almeno due anni, economicamente e finanziariamente sana;
-ampliamento: imprese agricole attive e regolarmente costituite da almeno due anni, con sede operativa sul territorio nazionale, economicamente e finanziariamente sane
Caratteristiche dell'intervento
-Investimenti fino a 1.500.000 €
-Durata da 5 a 15 anni
Regione Veneto  la SCADENZA è il 28 marzo 2019
Per conoscere tutte le caratteristiche dell'iniziativa, che cosa finanzia,...
ACCEDI a www.ismea.it