Forum Giovani

Il Forum dei Giovani, i cui componenti devono avere un'età compresa fra i 14 ed i 34 anni, si pone come strumento di intermediazione e di confronto tra i giovani ed il governo locale.

Le Associazioni interessate, che operano nei vari settori del mondo giovanile,  inoltrano richiesta di adesione segnalando i nominativi dei propri rappresentanti.

Il vigente regolamento prevede che “Possono far parte del Forum dei Giovani, successivamente al suo insediamento, soggetti singoli o associati che, pur non formalmente riconosciuti, abbiano conoscenza e reale rappresentanza di specifici settori di azione riconducibili alle problematiche giovanili purché la candidatura sia direttamente proposta dal Forum o accolta dallo stesso”.

Puoi scaricare qui il modulo per la richiesta di adesione per la tua Associazione, con la segnalazione dei nominativi di rappresentanza

Se non fai parte di un'associazione ma possiedi i requisiti previsti dal regolamento di cui sopra, puoi inoltrare richiesta di adesione scaricando questo modulo

In entrambe i casi, la domanda andrà integrata con la presentazione di questo modulo, riguardante l'applicazione della normativa sulla privacy

Per contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

IL FORUM DEI GIOVANI HA IL SUO LOGO

1811168
Grandissima soddisfazione per il Forum Giovani Rovigo per il successo dell'iniziativa "Disegna il logo".

Già alla chisura del bando l'entusiasmo per il gran numero di elaborati pervenuti era palpabile fra i giovani del Forum. Ed in maniera ancor più entusiastica si è conclusa, sabato scorso, 1 febbraio, con l'evento pubblico di premiazione del vincitore presso l'Hosteria Hospital di via Badaloni.

Tanta la gente arrivata, tra aspiranti vincitori e sostenitori dell'iniziativa, ansiosi di conoscere l'esito e piacevolmente sorpresi nell'ammirare l'esposizione di tutti gli elaborati. Dopo i discorsi di rito del Presidente Aurora Vallin, dell'assessore Andrea Bimbatti e del Presidente del Forum dei Giovani Provinciale Federico Amal, è stato annunciato il nome della vincitrice e mostrato il suo logo.

La proposta vincente è stata quella di Giorgia Roversi, con le sue torri bicolori stilizzate, che fanno da trampolino di lancio per le idee dei giovani della città.

Ha chiuso in musica l'evento il dj Trava.

Da parte del Presidente del Forum va un sentito grazie a tutti coloro che hanno collaborato al buon esito dell'esito dell'iniziativa.


INIZIATIVE FORUM

Obiettivi primari che il Forum neo eletto si è proposto sono: la ricerca di forme di comunicazione innovative ed adeguate a realizzare il coinvolgimento delle altre numerose Associazioni che operano sul territorio con e per i Giovani; la ideazione di un logo-simbolo per il Forum; la ricerca di forme di interazione con il ricostituendo Servizio Informagiovani.

Al fine della creazione di un logo nel quale l'organismo si possa riconoscere, il Forum ha indetto un concorso, del quale si riporta di seguito il bando integrale.

 

ConcorsoLogoForum

 

 

CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DEL LOGO DEL FORUM DEI GIOVANI DEL COMUNE DI ROVIGO

ART. 1 - OGGETTO DEL CONCORSO

Il Forum Giovani del Comune di Rovigo, indice un concorso per la creazione del proprio logo.

Il logo è destinato a  essere utilizzato come segno identificativo dell'organismo in tutti i documenti cartacei e telematici riguardanti gli eventi, le iniziative, le comunicazioni e quant’altro ideati e organizzati dal Forum Giovani.

ART. 2 – CARATTERISTICHE DEL LOGO 

Tutte le proposte del logo presentate dovranno osservare i seguenti requisiti: 

1. Prevedere un grado di versatilità e di flessibilità affinché il logo possa essere facilmente declinato per aree merceologiche differenti oltre a quella istituzionale. 

2. Essere adatto a qualunque media utilizzato, essere costituito da una rappresentazione grafica, eseguito con tecnica libera, senza l’utilizzo di “clip art” e “art work”  relativi ad altre applicazioni e dovrà essere fornito in due distinte versioni: una a colori e una in bianco/nero.

3. Essere distintivo, originale e riconoscibile, totalmente inedito e sviluppato espressamente per il concorso; 

4. Essere riproducibile mantenendo la sua efficacia in qualsiasi dimensione, dal molto grande al molto piccolo senza con ciò perdere di forza comunicativa. 

5. Non infrangere o violare i diritti di terzi, incluso, ma non solo, copyright, marchi, brevetti e qualsiasi altro diritto di proprietà intellettuale. 

6. Non riportare firme nel campo del logo né contenere simboli blasfemi, motti di ispirazione politica, effigi o fotografie o altri elementi identificativi senza autorizzazione.

Leggi tutto...