Sorsi d'Autore 2017

sorsiDautore
Sorsi d'Autore 2017, la manifestazione che da 18 anni unisce letteratura, vino e arte in Veneto, continua questa settimana con ospiti d'eccezione. Di seguito il programma dettagliato.

30 GIUGNO 2017
Villa Farsetti - Santa Maria di Sala (VE)
ORE 18.30
Degustazione guidata dai sommelier AIS. Verrà degustato il vino Terra dei Ciliegi di TOMMASI.
Prenotazione obbligatoria entro il 29 giugno alle ore 18.00.
ORE 19.30
Visita guidata alla Villa.
Ingresso gratuito
Per prenotazioni: 347.4156093, oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
ORE 21.00
MILLY CARLUCCI presenterà il suo libro Il meglio di te (Sperling & Kupfer, 2017), in cui raccoglie metodi e accorgimenti, sperimentati personalmente negli anni, per mantenersi in forma, curare il proprio aspetto e trovare ogni giorno energia ed entusiasmo.
Modererà Cinzia Tani.
Durante l'incontro con l'autrice verranno degustati i vini Amarone della Valpolicella Classico e Le Fornaci - Lugana di TOMMASI.

2 LUGLIO 2017
Villa Badoer - Fratta Polesine (RO)

Leggi tutto...

4Franz Festival – OPV e le Sinfonie di Schubert a Padova

padovaSc
Padova, dal 28 giugno al 3 agosto 2017


Il Festival si aprirà mercoledì 28 giugno alle 21 al Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann (corso Garibaldi nr. 33) e si chiuderà giovedì 3 agosto alle 21:15 al Castello dei Carraresi (piazza Castello) attraverso un tragitto che, dalla celeberrima “Incompiuta”, approda nel finale alla mastodontica Sinfonia n. 8, nota come “La Grande”.


Il percorso sarà impreziosito dalla prima esecuzione italiana dei Drei Stücke per pianoforte orchestrati da Richard Dünser, scelti proprio per aprire la nuova rassegna e mostrarne uno dei lati più distintivi: il connotato cameristico di tutta la musica di Schubert. Come il suo contemporaneo Beethoven, anzi in modo ancor più drammatico, Schubert non ascolterà nessuna delle sue sinfonie durante la sua breve vita. Eppure il suo stile così peculiare nell'uso degli ostinati e nelle infinite digressioni armoniche, apre le porte alle forme sinfonica di Mahler e Bruckner in particolare.

Così i suoni di Schubert si proiettano idealmente nello spazio cosmico che ci attornia.

PROGRAMMA

Leggi tutto...

FERRARA SOTTO LE STELLE 2017

 

 

                                                
dal 20 Giugno al 27 Luglio - Cortile del Castello Estense

programma completo dell’edizione 2017:

Per informazioni: www.ferrarasottolestelle.it

                                                 

Immagini:

Le meraviglie del Liberty in 200 capolavori

Dal 23 giugno al 7 gennaio a Trieste opere dal Museo di arti decorative di Praga

ansa


Le opere più significative della collezione, in grado di far rivivere le atmosfere della Belle Epoque e l'avvento del 'modernismo'. Anni cruciali in cui si consumò una sorta di rivoluzione ed emancipazione delle arti in risposta alla sollecitazione delle mutate esigenze estetiche e spirituali. Del resto, il Liberty (in ceco Secese), l'ultimo degli stili universali espresso dall'Occidente a cavallo tra il XIX e il XX secolo in grado di segnare con i suoi tipici elementi figurativi l'architettura, la pittura, la scultura e il mondo multiforme delle arti decorative, ebbe proprio a Praga e in Boemia uno dei suoi centri di sviluppo più rilevanti e originali. Non meraviglia dunque che tocchi a Trieste, città mitteleuropea per eccellenza, di presentare in anteprima queste opere capitali del Liberty ceco.

Dalle pitture alle litografie, dai manifesti ai gioielli, dagli stupefacenti vetri alle ceramiche, dai mobili ai tessuti, dall'abbigliamento e dalla biancheria agli oggetti da tavola, la rassegna triestina vuole rievocare il mondo della Belle Epoque e di una borghesia alle prese con un progresso dirompente. Che da una parte rincorre, basti pensare all'emancipazione femminile, ai trasporti, le comunicazioni, la corrente elettrica, ma da cui vuole difendersi, combattendo l'eccesso di industrializzazione e la cultura meccanizzata di massa, con il ritorno all'industria artistica e a un artigianato di pregio. Le arti applicate ebbero infatti un ruolo centrale, divenendo una componente importante del processo di trasformazione ed elemento chiave nella riforma della vita quotidiana.

Allestiti al Castello di Miramare, accanto ai capolavori d'arte decorativa

Leggi tutto...

ETNOFILMFEST 2017




MONSELICE 15 -18 GIUGNO

Etnodramma è il gioco di ogni società nell'inventarsi le culture.

L'uomo è un etnodramma!

Ecco la doppia faccia dell'antropologia: da un lato, una disciplina all'interno delle scienze sociali e dall'altro un'attività umanistica. Arrivare ad essere un antropologo significa riuscire a rispondere alle esigenze di questa polarità: in altre parole, vincolare strettamente le teorie scientifiche sulla società (universali e super-individuali) agli impatti ricevuti dalla sua condizione particolare, al confronto con l'umanità dei singoli gruppi con i quali si convive.

Essere antropologo è un modo di essere nell'umano.

L'antropologia è una delle poche discipline accademiche che ancora mantiene un'idea di iniziazione. Non attraverso il dottorato, diventato routine, come un rito di passaggio, ma attraverso il lavoro sul campo che propone un viaggio di immersione nello straordinario umano.

Negli ultimi vent'anni alcuni (pochi) antropologi hanno rivelato i loro incontri con realtà insolite e le trasformazioni radicali sofferte nella loro dimensione personale. Ma la rigidezza della postura accademica può arrivare a frenare la promessa di un umanesimo radicale che si trova nelle origini stesse della disciplina, al punto tale da introdurre un atteggiamento di allontanamento e riduzione degli orizzonti. Su questa linea il rischio è la conversione dell'antropologia a una forma, più convenzionale e prevedibile, di sapere sui popoli nel mondo.

INIZIATIVE del FAI

vescovi
Concerti, aperitivi e visite a lume di candela per vivere in un’insolita veste notturna i beni del FAI. Anche nel 2017, infatti, la Fondazione FAI – Fondo Ambiente Italiano, organizza le Sere FAI d’Estate, la grande festa che quest’anno, per la seconda edizione, coinvolge 16 proprietà che rimarranno aperte, in via eccezionale, nei weekend tra il 9 Giugno e il 2 Luglio, dal tramonto a mezzanotte.

Castelli, ville d’epoca, giardini archeologici e boschi secolari, sono oltre 60 gli appuntamenti in calendario, che si svolgeranno e che consentiranno ai visitatori di scoprire i luoghi d’arte e natura del FAI in versione notturna.
Novità di questa edizione sono i concerti e le performance musicali a cura degli studenti di 11 conservatori italiani, possibili grazie alla coordinazione artistica del maestro Pasquale De Rosa.

Leggi tutto...

PADOVA - APPUNTAMENTI AL MUSEO DEL RISORGIMENTO

 
Piano Nobile dello Stabilimento Pedrocchi, piazzetta Pedrocchi
a cura di Elisabetta Gastaldi, Federica Millozzi e Valeria Vettorato

UN CAFFÈ AL MUSEO
Il Museo d’Arte Medioevale e Moderna, in collaborazione con il Museo Bottacin, intende proporre dei percorsi tematici dedicati alle due guerre mondiali. Secondo una formula inedita di visita, al termine degli incontri verrà offerto ai partecipanti il celebre “caffè Pedrocchi”.
Giovedì 22 giugno, ore 16
Canzoni della Grande Guerra
Giovedì 7 settembre, ore 16
Un giusto fra le nazioni: Giorgio Perlasca
Il caffè sarà offerto dal CAFFÈ PEDROCCHI
Informazioni:
Ingresso: € 1,00

Prenotazione obbligatoria, max 20 persone
Tel. 049 8205675 (da lunedì a venerdì 9-12)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CACCIA AL TESORO AL MUSEO
Martedì 27 giugno e 4 luglio, ore 17
Per i bambini dai 6 ai 10 anni viene organizzata una caccia al tesoro nelle sale del Museo del Risorgimento e dell’Età Contemporanea. Sarà l’occasione per far scoprire loro, attraverso il gioco, protagonisti e fatti della nostra storia. Al termine dell'avventura, verrà consegnato a ciascun partecipante un piccolo omaggio.
Informazioni:
Ingresso: € 1,00 a partecipante per grandi e piccoli (è previsto un accompagnatore per bambino) Prenotazione obbligatoria, max 10 bambini
Tel. 049 8205675 (da lunedì a venerdì 9-12) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.